thegreenery

14 febbraio 2013

L’indivia belga, un vero prodotto olandese

L’indivia belga di provenienza olandese è disponibile tutto l’anno. La popolazione olandese ha un consumo di circa 3 kg di indivia belga pro capite. In Belgio, il paese in cui è nata l’indivia belga, il consumo è oltre il doppio, e in Francia è a metà strada fra l’Olanda e il Belgio. In Germania, al nostro confine orientale, il consumo è di soli 400 grammi di indivia belga pro capite.

L’indivia belga ha un sapore leggermente amaro. Se si vuole eliminare il retrogusto amaro dell’indivia belga ad esempio nelle insalate, è sufficiente eliminare le foglie esterne e tagliare via la base. Occorre quindi eliminare l’interno a forma cilindrica. Per preservare il colore bianco, spruzzare l’indivia belga con un poco di succo di limone.